Rimpasto al Comune di Custonaci

Il sindaco del Comune di Custonaci, Giuseppe Bica, ha dato corso in queste ore ad un rimpasto nell’esecutivo nominando Baldassare Pollina in sostituzione del dimissionario Filippo Castiglione.[su_spacer]

«Il rimpasto-, dichiara il Sindaco-, non ha alcuna valenza politica e tanto meno di assestamento di coalizione, ma rappresenta semplicemente un turn over concordato, che dà la possibilità ai diversi supporter del movimento civico SiAmo Custonaci di contribuire al successo politico del progetto territoriale avallato dagli elettori, con ruoli diversi e con grande spirito di squadra.» [su_spacer]

Il Sindaco ha, inoltre, ridistribuito alcune deleghe: al neo assessore Baldassare Pollina ha affidato il miglioramento dell’ufficio manutentivo, la programmazione per l’efficientamento energetico del patrimonio immobiliare del Comune e delle problematiche idrogeologiche del territorio, i servizi a rete e la gestione dell’acquedotto.[su_spacer]

All’assessore Giovanni Noto ha affidato, oltre ai lavori pubblici, la pianificazione territoriale con particolare attenzione  all’approvazione definitiva del P.R.G., all’infrastrutturazione del territorio di Cornino come centro balneare di eccellenza e con la previsione di un porticciolo galleggiante. Particolare attenzione allo sviluppo economico legato al turismo e all’innovazione,  alle politiche ambientali legate anche allo sport.[su_spacer]

All’assessore Silvia Campo, oltre alle politiche sociali e alla pubblica istruzione, è stato affidato il turismo, la cultura e gli eventi con l’indicazione di continuare e implementare l’ottimo lavoro prodotto da Filippo Castiglione, che ha già previsto la programmazione degli eventi per tutto il 2016.[su_spacer]

Mimmo Candela è stato confermato vicesindaco con le stesse deleghe e con particolare indicazione di ridefinire il servizio di raccolta rifiuti, alla fine del contratto in essere previsto entro fine anno, con una gestione che coniughi l’efficienza del servizio con il rispetto dell’ambiente e la riduzione dei costi. Contestualmente alla nomina dell’assessore Pollina si è dimessa, per incompatibilità, la consigliera comunale Caterina Pollina alla quale subentrerà il primo dei non eletti, Nicolò Poma.[su_spacer]

A Caterina Pollina il sindaco esprime i più sinceri sentimenti di stima ringraziandola per la preziosa collaborazione e il lavoro amministrativo profuso. «Ringrazio, dichiara il Sindaco, anche l’uscente assessore Filippo Castiglione per il brillante lavoro svolto e per la straordinaria disponibilità mostrata favorendo il lavoro di squadra e rimanendo comunque legato alla maggioranza come collaboratore esterno».

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *