Il Movimento 5 Stelle  Trapani, nell’ambito del programma del Movimento 5 Stelle, e del quale uno dei punti cardine è la DEMOCRAZIA DAL BASSO, ha inoltrato in data odierna formale istanza all’amministrazione comunale di Trapani al fine di attivarsi per l’istituzione di un regolamento per il “BILANCIO PARTECIPATIVO”. Ai sensi dell’ art.6 della legge regionale n.5 del 2014 recante le “Disposizioni in materia di assegnazioni finanziarie ai Comuni”, è previsto “l’ obbligo di spendere almeno il 2% delle somme trasferite dalla regione con forme di DEMOCRAZIA PARTECIPATA, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”. [su_spacer]

“Tali fondi – fa sapere il movimento politico – non gravano sul bilancio Comunale. Pertanto nell’interesse dei cittadini Trapanesi, sollecitiamo l’amministrazione comunale, a dare seguito alla presente istanza, affinché si giunga all’ottemperanza degli obblighi di legge”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.