Marsala, Sturiano presenta interrogazione sulla gestione impianti sportivi

Il presidente del Consiglio Comunale di Marsala, Vincenzo Sturiano, ha presentato una interrogazione al sindaco Alberto Di Girolamo, all’assessore allo Sport Dott.ssa Lucia Cerniglia e al Dirigente  Settore Sport Dott. Nicola Fiocca, in merito alla gestione degli impianti sportivi di proprietà del comune lilibetano. Di seguito il testo dell’interrogazione.[su_spacer]

“CONSIDERATO che il 30 giugno dello scorso anno sono scadute le convenzioni per l’affidamento della gestione degli impianti sportivi di proprietà comunale alle società aventi diritto e, più precisamente, quelle relative allo Stadio Municipale “Nino Lombardo Angotta”, all’impianto Polivalente di Strasatti, alla Palestra “Fortunato Bellina” e al campo comunale “Gaspare Umile” di Via Istria;

CONSIDERATO che il 31 dicembre scorso è scaduto il rinnovo dell’affidamento della gestione dello stadio Municipale alla Società “Sport Club Marsala 1912” e che l’articolo 4 della stessa convenzione recita che “non è previsto alcun tacito rinnovo della stessa concessione”;

CONSIDERATO che, ad oggi, a distanza di mesi, nonostante i vari solleciti dello scrivente alle SS. VV., non mi risulta che sia stato fatto nulla da parte dell’A.C. per regolarizzare la situazione e che gli impianti sportivi sono in atto “affidati” senza alcun titolo e/o autorizzazione alle stesse società che li avevano in affidamento fino alla scadenza legittima;

CONSIDERATO, nello specifico, che l’impianto “Fortunato Bellina”, in cui gioca la locale “Pallavolo Marsala”, capolista della B1 femminile e in corsa per la promozione in A2, necessita di un intervento urgente di manutenzione al soffitto in lamiera dove si registrano, ad ogni pioggia, abbondanti infiltrazioni di acqua piovana col rischio, se le piogge si verificano durante le gare di campionato, della perdita “a tavolino” della partita, se non si raggiunge nei tempi previsti un campo alternativo nella zona, cosa peraltro verificatasi un paio di mesi addietro in occasione della partita con il Santa Teresa Messina, più volte interrotta per “campo scivoloso” dai direttori di gara;

CONSIDERATO altresì che per sabato 13 febbraio c.m., in previsione di possibili piogge, la stessa Società “Pallavolo Marsala”, in occasione della gara interna con il Cutrofiano Lecce, ha già “allertato” i responsabili della Palestra Comunale di Castelvetrano con un grave danno di immagine per la nostra Città visto che mancano nel nostro territorio altri impianti idonei e non è stato ancora completato, a distanza di tanti anni, il restauro del Palasport San Carlo, a ridosso dello Stadio; 

CONSIDERATO che non si capisce bene a carico di chi verrebbero imputate le eventuali responsabilità per danni a persone e/o cose che potrebbero verificarsi all’interno dei vari impianti, senza un regolare atto di affidamento;  [su_spacer]

il sottoscritto Vincenzo Sturiano, presidente del Consiglio Comunale

CHIEDE

cosa realmente questa Amministrazione Comunale intende fare, a distanza di tanti mesi dal suo insediamento, in favore dello sport e delle varie società operanti nel territorio che tanto lustro continuano a dare alla nostra Città, oppure se vuole decretarne la fine non assicurando nemmeno i dovuti interventi di manutenzione degli impianti di sua proprietà, oltre che omettendo di regolarizzare l’“affidamento” (e la custodia) degli stessi”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *