Paceco: armato di crick intimorisce passanti e aggredisce Carabinieri, arrestato trentacinquenne

La scorsa notte, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trapani hanno tratto in arresto Giacomazzo Roberto, classe 1981, poiché resosi responsabile di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.[su_spacer]
L’uomo, che si trovava a Paceco, all’altezza di piazza Vittorio Emanuele ed in evidente stato di ubriachezza, armato di un crick per autoveicoli, disturbava ed intimoriva le persone in transito. Veniva dunque richiesto l’intervento del “112” e nella circostanza Giacomazzo, alla vista dei militari operanti, dava in escandescenza ed al fine di sottrarsi al controllo, vi si scagliava contro, venendo prontamente bloccato e reso inoffensivo.[su_spacer]

Sono dunque scattate le manette per l’uomo che, al termine delle formalità di rito presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Trapani, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida fissata per la stessa giornata. Al termine della suddetta udienza per direttissima, il GIP del Tribunale di Trapani ha convalidato l’arresto ed ha inflitto al giovane la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *