IMG_20160213_101832Avevano tagliato tre alberi di eucalipto e depezzato 8 quintali di legna verde che stava per essere portata via; due persone sono state denunciate per tentato furto aggravato in concorso dalla Polizia Ferroviaria di Trapani.[su_spacer]

Durante un servizio di controllo degli impianti ferroviari lungo la tratta ferrata Trapani-Alcamo via Milo, finalizzati alla prevenzione dei furti di cavi di rame ai danni dell’ente F.S., il personale della Polfer di Trapani, verso le ore 09.00 di sabato 13 febbraio, sorprendeva in flagranza un uomo che, nei pressi della stazione di Bruca, sul ciglio della strada provinciale SP 72 in località Fastaia, stava tagliando alcuni alberi di eucalipto. Insieme a lui, un extracomunitario intento a liberare la strada dai rami depezzati e a sistemarli in deposito. [su_spacer]

Dagli immediati controlli si accertava che gli alberi tagliati ricadevano sulla proprietà demaniale della Provincia Regionale di Trapani, e che i due stavano dunque agendo senza alcuna autorizzazione. I due soggetti,  S.F. alcamese di 30 anni e C.K. 19 enne di nazionalità nigeriana, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani per il reato di tentato furto aggravato in concorso. Gli agenti della Polfer hanno inoltre proceduto al sequestro delle attrezzature e del legname che stava per essere trafugato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.