Nasce l’associazione Regionale “Guardie per l’Ambiente”

Locandina_GuardieSi è costituita nei giorni scorsi a Valderice, l’Associazione Regionale “Guardie per l’Ambiente”, impegnata nella difesa degli animali.  L’associazione, presieduta da Danilo Catania, è composta da  Pietro Cannamela (vice presidente) , Elisa Foderà (segretaria), Jessica Gentile (tesoriere). Del direttivo fanno parte: Matteo La Sala, Piero Cusenza, Maurizio Laon e Fabiola Fischetti.  [su_spacer]

“La scelta di dar vita a questa associazione- dichiara Danilo Catania, presidente regionale dell’Associazione “Guardie per l’Ambiente”- nasce dall’amore che nutriamo verso gli animali e dal desiderio di aiutarli di fronte alla crudeltà che, talvolta, gli esseri umani perpetrano nei loro confronti. La qualifica di guardia zoofila che abbiamo conseguito, riconosciuta con decreto prefettizio– spiega Catania- ci consente di svolgere compiti di vigilanza con le forze di polizia e con l’autorità giudiziaria per prevenire e reprimere azioni illecite contro gli animali (es. maltrattamento e uccisione). Collaboriamo inoltre con gli Enti Locali e interveniamo prontamente quando i cittadini ci segnalano casi di abbandono o animali in difficoltà. Per proseguire al meglio questa nostra missione- aggiunge il presidente delle “Guardie per l’Ambiente”- abbiamo bisogno della collaborazione di tante persone che, come noi, amano gli animali e  desiderano aiutarli concretamente”.[su_spacer]

Chi volesse diventare volontario dell’Associazione Regionale “Guardie per l’Ambiente” può contattare il numero 3203099616 dalle ore 9:00 alle ore 18:00. L’Associazione organizza i corsi per formare “guardie zoofile”. Dall’ordinamento italiano la guardia zoofila è qualificata come pubblico ufficiale e gli viene attribuita pertanto la funzione di polizia giudiziaria nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati. Il corso prevede una parte teorica, con lo studio delle leggi statali e regionali in materia di tutela degli animali da affezione (cani, gatti, uccelli, roditori ecc.), l’approfondimento degli aspetti amministrativi e penali e le relative sanzioni, ed una parte pratica con l’insegnamento delle tecniche e delle procedure  da seguire in base al tipo di intervento da effettuare (ad esempio l’approccio da tenere  con un animale ferito).[su_spacer]

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.guardieperlambiente.it o la pagina Facebook: Guardie per l’Ambiente – Regione Sicilia, oppure scrivere una e- mail asicilia@guardieperlambiente.it  [su_spacer]

Per le emergenze è attivo il numero verde 800 082835, operativo H 24. L’Associazione regionale “Guardie per l’Ambiente” ha diversi progetti in cantiere per il 2016, tra questi: il soccorso degli animali vittime di incidenti stradali e l’istituzione di un’anagrafe canina, da realizzare  in collaborazione con gli Enti Locali del Trapanese.

 

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *