Paceco, il consigliere Catalano chiede affidamento in gestione del Cinema Roma

Il Consigliere Comunale di Paceco Catalano Salvatore, appartenente al Gruppo Movimento per la Libertà, ha inviato una interpellanza al Sindaco di Paceco Biagio Martorana, all’Assessore Competente e al Presidente del Consiglio Comunale di Paceco, nella quale chiede l’affidamento in gestione del Cinema Roma, i cui lavori di ristrutturazione sono stati ultimati in data 23/05/2015, allo scopo di evitare che l’edificio divenga oggetto di atti vandalici. Di seguito il testo dell’interpellanza:

Oggetto: Interpellanza – Rischio di atti vandalici a danno del cinema Roma a causa del mancato affidamento in gestione.[su_spacer]

Il sottoscritto Consigliere Comunale Catalano Salvatore, appartenente al Gruppo Movimento per la Libertà, [su_spacer]

Premesso che:
– in data 23/05/2015 sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione del cinema Roma e che in data 17/11/2015, ultimato il collaudo, l’immobile è stato riconsegnato all’Ente Comune;
– la palestra comunale ha subito gravi atti di vandalismo e attualmente è devastata;
– altrettanto devastato è l’immobile, sito in via Umberto I, che ci è stato affidato dalla Prefettura a seguito di sequestro alla mafia;
– storicamente è sempre accaduto che a Paceco gli immobili comunali, se non utilizzati e incustoditi, sono sottoposti a gravi atti di vandalismo;[su_spacer]

Considerato che:
– i locali del cinema Roma devono essere affidati per la gestione ad una associazione o ad un imprenditore che ne garantisca il funzionamento;
– l’affidamento implica l’attivazione di un iter amministrativo lungo e che, quindi, nelle more di espletamento di tale percorso, al fine di evitare atti vandalici quasi certi, è opportuno, necessario ed urgente affidarlo in via temporanea a qualcuno che comunque lo utilizzi e lo sorvegli;
– è opportuno provvedere a difendere i locali del cinema Roma, oltre che con l’affidamento, anche con una assicurazione contro il furto e gli atti di vandalismo e con delle telecamere per individuare gli eventuali responsabili;[su_spacer]

Valutato che:
– la sottovalutazione del problema del vandalismo da parte del Sindaco e della Giunta ha già causato la devastazione della palestra comunale arrecando un danno enorme alla attività sportiva dei nostri ragazzi e alle casse comunali;
– se la suddetta colpevole sottovalutazione dovesse permanere causando la devastazione del cinema Roma saremo costretti a ritenere il sindaco e l’assessore competente responsabili personalmente del danno economico e di immagine arrecato al nostro paese;[su_spacer]

interpella la SVI per sapere:
a) quando sarà pubblicato il bando per provvedere all’affidamento;
b) se, nelle more dell’affidamento mediante bando pubblico, intende affidarlo urgentemente e temporaneamente a qualcuno che lo faccia funzionare e che eviti provabilissimi atti di vandalismo;
c) se ha già provveduto o intende provvedere tempestivamente alla stipula di una assicurazione contro eventuali furti e atti di vandalismo;
d) se ha già provveduto o intende provvedere tempestivamente alla istallazione di opportune telecamere che consentano di individuare eventuali vandali”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *