AC Life Style Handball Erice (reti per giocatrice):  Terenziani V. 4, Natale D. 3, Marino T. 1, Martinez Bizzotto V., Nangano G., Iacovello  M, Ponce De Leon F. 8, Priolo C. 1, Krnic N. 4, Tisato M.1 , Podariu I. , Benincasa L. 1, Coppola A. 3                                                                                                                                                           Allenatore: FERNANDO GONZALEZ GUTIERREZ – MARINA PELLEGATTA

Jomi Salerno (reti per giocatrice): Canessa Perez B. ,Casale L., Chianese G., Dalla Costa I. 8, Di Giugno S., Ferrari E., Gomez Hernandez S. 11, Kovacheva L. 1, Lauretti Matos C. 1,Manojlovic R. 1, Napoletano G. 1,Romeo V.4 ,Rossomando G. ,Stettler L. 3.                                                                                                                                                  Allenatore: ELENA LAURA AVRAM – ADELE DE SANTIS

DIRETORI DI GARA: Fato Giovanni – Guarini Luigi

Dopo una lunga pausa a causa rinvii per restrizioni Covid,  si è disputata al Palacardella il recupero della 6^ partita di campionato del girone di andata “Serie A Beretta” femminile tra Jomi Salerno contro  l’AC Life Style Handball Erice con un primo tempo equilibrato fino al 15°. Le salernitane prendono il primo break 0-2 sulle ericine che subiscono tiri centrali di una Ilaria Dalla Costa che non ne sbaglia uno e realizza ben 8 reti insieme alla Suleiky Gomez, migliore marcatrice, che sembra non avere difficoltà ad infilarsi tra la difesa avversaria realizzando 11 reti. Stringono i denti le Arpie che con un goal di Daniela Natale chiudono i primi 30’ con un break passivo di 0-4 ed un punteggio di 11-15.

Il secondo tempo sembra schiarire le idee all’AC Life Style Handball Erice che scende sul tappeto di gara con più grinta e aggressività in difesa ma peccano nelle  ripartenze, fanno tanti errori e non trovano realizzazioni consentendo libertà di gioco alla Jomi Salerno che sbaglia poco e concretizza tanto raggiungendo un massimo break di 0-10.

Svantaggio diventato impossibile da recuperare con la compagine salernitana che non perde lucidità e sfrutta ogni possibilità. Nonostante le 4 reti sul finire di Agustina Ponce De Leon, con 8 reti migliore marcatrice, la possente difesa del portiere Elisa Ferrari fa la differenza in un match ormai in cassaforte per le ospiti che chiudono con un punteggio di 22-30.

Tante le assenze tra le fila dell’AC Life Style Handball Erice tra le quali si nota quella di Martina Barreiro Guerra al 5^ posto della classifica nazionale marcatori con 59 realizzazioni. Prossimo match sempre al Palacardella sabato 12 dicembre contro il Pontinia esclusivamente in diretta streaming su Eleven Sports.

Leave a Reply

Your email address will not be published.