La Juvenilia comanda a punteggio pieno la classifica del girone A del campionato di Seconda Categoria. In coabitazione con l’S.C. Mazarese 2, è arrivata pochi minuti fa la decisione da parte del Giudice Sportivo che ha decretato così la vittoria a tavolino per 3-0 della società bianconera per 3-0 ai danni dell’Iccarense, nella gara inaugurale del campionato in data 8 Ottobre 2017. La formazione panormita, nella gara incriminata, aveva schierato Vito Canepa e Davide La Fata, il primo «in pendenza di squalifica non avendo ancora scontato quella per una gara comminatagli in relazione alla gara di Terza Categoria D.P. Palermo, Iccarense/Capaci City dell’8/04/2017 […] ed il La Fata, in pendenza di squalifica non avendo scontato quelle per complessive cinque gare comminategli in relazione alla gara di Supercoppa Terza Categoria D.P. Palermo, Iccarense/San Mauro Castelverde del 4/06/2017». 

Si aprono inoltre nuovi scenari. L’Iccarense ha già perso 3-0 a tavolino la seconda giornata contro l’S.C. Mazarese, terminata anzitempo per rissa. Si giunge alla scorsa giornata, quando la società giallo nera ha vinto 4-2 contro il Custonaci: anche in questo caso i padroni di casa hanno schierato Canepa, tanto da indurre i custonacesi a presentare l’istanza per la vittoria a tavolino. In casa Custonaci si attende dunque un riscontro positivo sulla vicenda con un cautelato ottimismo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.