Da autentico fenomeno del web a soggetto di maltrattamenti. E’ la storia di Maria Caruso, meglio conosciuta come “Maria di Trapani”, diventata star a seguito delle sue partecipazioni al programma “Stranamuri Sicilianu” condotto da Alberto Lipari. Quest’ultimo e Rosalba Platano sono accusati di maltrattamenti verso la Caruso “approfittando anche delle sue condizioni di deficit cognitivo, per un mese, la tenevano reclusa in una stanza presso un’abitazione di Marsala, dove la donna era costretta ad espletare i propri bisogni in una pentola, veniva mal nutrita e privata dei presidi igienici più elementari, fatta oggetto di dileggio e derisione e quotidianamente percossa dai figli della stessa Platano“.

I due imputati si sono presentati davanti al giudice Lorenzo Chiaramonte che ha disposto il rinvio a giudizio

Leave a Reply

Your email address will not be published.