Questa mattina intorno alle ore 7, ignoti hanno dato fuoco ad un cumulo di carta davanti  il portone principale del Municipio di Alcamo di Piazza Ciullo,  che in pochi minuti si è annerito. Giunti tempestivamente sul posto i vigili del fuoco hanno provveduto a spegnere l’incendio. I carabinieri e la polizia municipale stanno cercando di far luce sul gesto.

La Cgil esprime solidarietà all’amministrazione comunale alcamese per l’atto intimidatorio subito questa mattina con il portone d’ingresso del municipio dato alla fiamme da ignoti.
“Condanniamo fermamente – dice il segretario della Camera del lavoro di Alcamo – questo vile atto intimidatorio messo in atto da persone che al confronto costruttivo antepongono azioni minacciose legate a logiche criminali. Attendiamo che gli investigatori facciano presto chiarezza su quanto accaduto a danno del Comune, ma anche di tutte le cittadine e i cittadini alcamesi”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.