Notte di paura per un giovane alcamese di soli 20 anni, che, attorno a mezzanotte di ieri sera, mentre stava passeggiando lungo via Gaetano Martino di Alcamo, è stato avvicinato da tre giovani che, sotto la minaccia di un coltello e dopo averlo percosso con calci  e pugni, lo hanno rapinato dei soldi che teneva all’interno del giubbino, poco meno di 250 euro, per poi darsi alla fuga a piedi.[su_spacer]

Ma la fuga non è bastata ai tre aggressori, tutti giovani alcamesi già conosciuti dai Carabinieri della locale Compagnia, che dopo aver ricevuto la denuncia della vittima, li hanno individuati e denunciati per i reati di rapina aggravata in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere.[su_spacer]

La giovane vittima veniva invece, ricoverato prontamente presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale civile di Alcamo, ha ricevuto una prognosi di gg. 8 s.c. per le varie contusioni riportate.[su_spacer]

Le indagini di polizia giudiziaria, condotte in tempi record e proseguite per tutta la nottata, hanno consentito ai militari della Compagnia di ottenere validi riscontri alle dichiarazioni rese dalla vittima, di identificare compiutamente gli aggressori e di denunciare all’Autorità Giudiziaria di Trapani C.M. classe 93, D.T. e G.D.L. entrambi classe 97 tutti di Alcamo.[su_spacer]

Intanto da alcuni giorni, i Carabinieri della Compagnia  hanno altresì intensificato i servizi esterni di controllo del territorio volti a prevenire e reprimere  prontamente il verificarsi di ogni tipo di illecito.

Leave a Reply

Your email address will not be published.