Ha preso il via ieri pomeriggio all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala l’attività dell’ambulatorio specialistico di Neurochirurgia vertebro-midollare, grazie ad una convenzione stipulata tra il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani Fabrizio De Nicola e quello del Policlinico Universitario di Palermo Renato Li Donni.[su_spacer]

“L’intesa è rivolta ad incrementare i servizi specialistici ospedalieri ospitati nella struttura di Marsala – spiega De Nicola – che cresce in qualità e quantità dell’offerta sanitaria, ma offre a tutto il territorio trapanese un adeguato supporto per tutte quelle patologie attinenti la colonna vertebrale che fino ad ieri richiedevano spostamenti e notevoli sacrifici per i pazienti del nostro territorio”.[su_spacer]

Sia l’attività ambulatoriale che quella chirurgica spinale sarà portata avanti da una equipe di neurochirurghi guidata dal prof. Gerardo Iacopino, già responsabile dell’unità di Neurochirurgia del Policlinico, che ieri è stato ricevuto anche dal direttore sanitario dell’ASP Antonio Siracusa e dal direttore medico f.f. del nosocomio marsalese Maria Carmela Riggio.[su_spacer]

Sarà possibile farsi visitare previa prenotazione attraverso lo sportello del nosocomio, mentre l’attività chirurgica, essendo il “Borsellino” già dotato di tutte le attrezzature necessarie, sarà programmata in base alle urgenze e alle necessità.[su_spacer]

“Possiamo trattare – spiega Iacopino – tutta quella patologia della colonna vertebrale che spesso comporta notevoli disagi per i pazienti, oltre a gravi handicap motori, e tutto direttamente a Marsala all’interno di una struttura ospedaliera moderna e organizzata in grado di garantire servizi e competenze”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.