Turno casalingo amarissimo per la Lighthouse Trapani che perde la prima partita in casa della stagione al cospetto di una Virtus Roma che, in questa stagione, non aveva ancora vinto: 76-77 il punteggio finale. I granata hanno condotto il match per i primi 20’ ma nel terzo quarto il ritorno impetuoso della truppa di Corbani ha rimesso tutto in discussione. Nell’ultimo periodo i padroni di casa recuperano il gap ma la tripla di Landi a 40’’ secondi dalla fine chiude il match nonostante Trapani avesse la possibilità di giocare l’ultimo possesso. Tra i singoli ottime le prestazioni dei due USA di Roma, Roberts e Thomas, che hanno concluso rispettivamente con 18 e 21 punti.

1° Quarto: Coach Ducarello sceglie di iniziare l’incontro con Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi. Corbani risponde con Basile, Roberts, Thomas, Baldasso e Vedovato. Il primo canestro lo realizza Thomas ma risponde subito Ganeto. Botta e risposta fra Roberts e Perry. Lo stesso Perry firma il primo sorpasso per Trapani (6-4) che poi realizza con Viglianisi dai 6.75. Roberts ne fa altri 2 in penetrazione ma ancora Viglianisi da 3 sigla il 12-6 quando mancano 4’15’’. Alla terza tripla del periodo di Viglianisi risponde Baldasso dalla distanza (17-11). Tolbert realizza 6 punti di fila rispondendo ai 2 liberi di Renzi ed alla tripla di Testa: la frazione si chiude sul 22-16.

2° Quarto: Realizza Spizzichini da sotto ma Roma piazza un parziale di 7-0 (4 punti di Roberts e tripla di Baldasso) che la porta sul -1: 24-23 a 7’20’’ dal termine. Perry con un jump dalla media e Mollura in contropiede interrompono il parziale costringendo Corbani a chiamare il primo time out. Al rientro realizza ancora Mollura da 3 ma Roma risponde con le triple di Roberts e Basile: 30-29 a 4’30’’ dalla pausa lunga. Perry conclude un gioco da 3 punti (33-29). Thomas realizza in acrobazia ma la penetrazione di Mollura ed il lay-up di Renzi valgono il 37-31: altra sospensione di Corbani a 3’ dalla fine. Landi realizza da sotto dopo il libero di Baldasso ma risponde Ganeto da 2 (39-34). Due liberi di Landi ed il piazzato di Baldasso concludono la frazione sul 39-38.

3° Quarto: Thomas dai 6.75 riporta in vantaggio Roma ma Jefferson impatta subito a quota 41. Altra tripla di Baldasso (41-44) a cui segue il 2/2 dalla lunetta di Perry (43-44). Renzi conclude un gioco da 3 punti e riporta Trapani in vantaggio: 46-44 a 5’30’’ dal termine. Landi e Viglianisi realizzano ai liberi e Roma, a 4’ dalla fine, ritrova la parità a quota 48. Maresca realizza da 3 e costringe Ducarello alla prima sospensione (48-51). Thomas realizza dalla media dopo il libero di Ganeto e Roma, grazie anche ai liberi di Landi, si porta sul massimo vantaggio (+6): 49-55 a 2’ dal termine. Thomas, dopo la penetrazione di Viglianisi, prima schiaccia la bimane e poi colpisce ancora dalla media: 51-59 a 1’15’’. Mollura realizza un libero. La terna arbitrale fischia un fallo antisportivo a Thomas con Perry che realizza i liberi che valgono il 54 a 59. Landi realizza altri 2 liberi ma Ganeto segna la tripla sulla sirena: finisce 57-61.

 

4° Quarto: Perry realizza immediatamente il -2 (59-61) e Corbani chiama subito time-out. A 7’50’’ dalla fine la tripla di Jefferson vale il nuovo vantaggio Trapani (62-61). Roberts realizza il 62-63 ma dall’altro lato la terna fischia un antisportivo a Baldasso: Jefferson realizza il libero e Spizzichini sigla il nuovo vantaggio granata (65-63). A 5’ dal termine Perry realizza il libero del +3 ma Benetti impatta subito a quota 66. Thomas realizza dalla lunetta (67-68) ma la tripla di Viglianisi ed il libero di Perry portano Trapani sul 71-68 subito rintuzzato dal jump di Thomas: 71-70 a 3’ dalla fine. Ancora Perry ai liberi (73-70) ma Roberts realizza il 73-72. Jefferson fa ancora 1/2 (74-72) e Thomas schiaccia la parità a 1’40’’ dalla fine. Renzi, ancora dalla lunetta, riporta Trapani sul +2. Landi realizza da 3 il nuovo vantaggio Roma quando mancano 40’’ (76-77). Trapani non segna e la Virtus espugna il PalaConad 76-77.

Leave a Reply

Your email address will not be published.