PRESTIAMOCI è la nuova frontiera del prestito tra privati: rapida, sicura e redditizia per entrambe le parti in causa. Cos’è nello specifico? Si tratta di una piattaforma di peer to peer lending, autorizzata e vigilata da Banca d’Italia, che mette in contatto chi vuole investire del denaro con chi richiede un prestito.[su_spacer]
Come funziona? Semplice! Il Richiedente richiede un prestito. Se il Richiedente possiede i requisiti di merito creditizio definiti dalla piattaforma, Prestiamoci inserisce il prestito nel proprio marketplace.[su_spacer]
social-lending-PrestiamociIl Prestatore, invece, mette a disposizione un capitale che viene suddiviso in quote di 50 Euro. In questo modo i Prestatori diversificano il proprio portafoglio riducendo il rischio ed ottimizzando il rendimento. Prestiamoci  finanzia importi compresi fra 1.500 euro e 25.000 euro, con durate medie fra 12 e 72 mesi, e, tramite bonifico, invia velocemente il denaro del prestito direttamente sul conto corrente del Richiedente. Ogni mese quest’ultimo verserà la propria rata tramite addebito diretto SEPA in modo automatico. Con Prestiamoci tutte le rate sono uguali, compresa la prima. Il Prestatore riceverà mensilmente il rimborso delle singole quote investite nei vari finanziamenti, comprensive degli interessi maturati.[su_spacer]

Per scegliere chi finanziare, la piattaforma elabora le informazioni fornite del richiedente quando completa la domanda online e interroga basi dati di informazioni creditizie nazionali e internazionali come i Credit Bureau Experian e Crif. Così Prestiamoci determina il profilo di rischio (di insolvenza) di ogni richiedente. Sulla base del risultato, lo inserisce in una “Classe di merito creditizio”  e, a seconda della sua classe di appartenenza, offre alla persona il SUO tasso di interesse. Che va da un TAN fisso del 3.90% per la classe eccellente, al 14.01% per la classe sufficiente. In questo modo il richiedente avrà un vero e proprio prestito su misura.[su_spacer]

Nella valutazione del merito creditizio vengono prese in considerazione alcune variabili tra cui livello di indebitamento, comportamento nel pagamento di finanziamenti precedenti e altri aspetti socio-demografici (età, professione, residenza, etc.) L’obiettivo di Prestiamoci.it è selezionare i più meritevoli (ovvero i richiedenti che onoreranno il proprio debito), per offrire loro i tassi migliori. I richiedenti possono familiarizzare con questo processo attraverso un Simulatore in cui inseriscono la Classe di merito creditizio alla quale ritengono di appartenere, importo e durata. Una volta richiesto il prestito, Prestiamoci verificherà la classe di merito che potrà essere diversa (migliore o peggiore) da quella inserita dal richiedente nella sua autovalutazione.




Leave a Reply

Your email address will not be published.