E’ stato condannato a otto anni e sei mesi di reclusione, Sergio Manzo, il trapanese protagonista, assieme a Vincenzo Mario Messina, nella sparatoria avvenuta in viale regione Siciliana nel 2019. 

Sergio Manzo, è stato processato per concorso in tentato omicidio, dalle ricostruzioni è emerso che il giovane avrebbe bloccato un nord-africano in fuga, per permettere a Vincenzo Mario Messia di sparargli un colpo di pistola.

Sergio Manzo, assistito dagli avvocati Baldassare Lauria e Caterina Gruppuso, ha optato per il rito ordinario

Vincenzo Mario Messina accusato di tentato omicidio è stato condannato nel febbraio 2020. Aveva scelto di essere giudicato con il rito abbreviato, ed è stato condannato dal Gup alla pena di otto anni di carcere.


Messina e Manzo vennero arrestato dagli agenti della Squadra mobile.

L’extracomunitario, assistito dall’avvocato Fabio Sammartano, si era costituito parte civile,