Continua l’impegno sociale dell’associazione trapanese A.SVI.TUR.

Continua l’impegno sociale dell’associazione trapanese A.SVI.TUR. Ogni mese gli associati fanno una raccolta di Euro 10.00 con i quali, a fine mese, viene fatta la spesa alimentare (generi di prima necessità) che viene portata direttamente presso le famiglie disagiate iscritte negli elenchi dell’associazione.[su_spacer]
“Questo mese – ci racconta Giacomo Li Causi, presidente dell’associazione – dopo esserci riuniti, l’assemblea ha deciso di comprare, al posto dei generi alimentari di prima necessità da distribuire alle famiglie, un avvolgibile, destinato ad una famiglia del quartiere S. Giuliano che versa in precarie condizioni. Questa famiglia più volte si è rivolta alla Parrocchia competente ed al Comune di Erice senza ricevere (in questo momento anche loro sono in difficoltà) alcun aiuto. Tramite la raccolta mensile, che questo mese è stata di Euro 100,00, frutto dell’impegno e del sacrificio di tanti uomini di buona volontà, è stata destinata, come detto prima, all’acquisto dell’avvolgibile che è stato già montato, senza alcuna spesa aggiuntiva, presso l’abitazione della famiglia da personale sempre interno all’associazione.
Naturalmente l’intervento in beneficio di questa famiglia in serie difficoltà, e con un bisogno immediato, ha impedito il servizio di spesa mensile verso le altre famiglie iscritte”.[su_spacer]
Il presidente dell’Associazione rivolge infine un appello ai cittadini trapanesi: “Cari lettori, non piacerebbe anche a voi dare una mano a questa associazione e a queste persone che ormai da anni passa il proprio tempo ad aiutare concretamente chi ha bisogno? Ricordiamo che A.SVI.TUR. abbraccia di buon grado soprattutto la logica del riuso, non necessariamente infatti si dovrà donare del denaro ma anche qualunque cosa che a noi non serve più ma che certamente potrà servire ad altri. Inoltre A.SVI.TUR. collabora con decine di attività commerciali trapanesi, attive soprattutto nel “food”, che a fine serata, invece di gettare nella spazzatura chili e chili di prodotti alimentari invenduti decide di affidarli all’associazione che poi li distribuirà a tutte quelle famiglie che altrimenti avrebbero saltato il pasto. Ci sono tanti modi di dare una mano al prossimo, aiutare A.SVI.TUR. può essere un valido modo di farlo”.
Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *