Continuano a ritmo incessante gli incontri del Movimento 5 Stelle di Trapani ed Erice.

Mentre i motori delle elezioni si riscaldano,  i nomi dei sindaci M5S sono l’unica curiosità da soddisfare per la stampa e l’informazione locale, ma non  per i cittadini trapanesi ed ericini, che concordano nel mettere #primaleidee

Ieri sera il M5S, grazie all’intervento dell’assessore  Roberto Russo della giunta  del Sindaco M5S Surdi di Alcamo, ha evidenziato altri aspetti della macchina comunale.

In qualità di assessore con delega ai lavori pubblici ha fatto importanti e puntuali  precisazioni sull’importanza del piano triennale delle opere pubbliche, ma soprattutto si è soffermato ancora sul tema della gestione dei rifiuti, avendo anche la delega all’ambiente, e ha spiegato analiticamente con quali strumenti hanno ottenuto in un mese l’aumento di dieci punti percentuali sulla raccolta differenziata, risultato che attesta un ulteriore successo della Giunta Alcamese a 5 Stelle.

Il confronto con gli addetti ai lavori è di capillare importanza per acquisire subito i ragionamenti teorici ma soprattutto per  possedere il “modus operandi” quando il Movimento sarà chiamato dai Cittadini ad amministrare le città di Trapani ed Erice, ed a mettere in pratica le proprie idee.

Presente all’incontro il Portavoce al Senato M5S Vincenzo Maurizio Santangelo, che , soddisfatto degli incontri svolti con gli assessori del Sindaco di Alcamo Surdi , ha dichiarato : “Presto renderemo pubblico il programma e la visione strategica per il territorio di Trapani e Erice.  

Ai cittadini e ai simpatizzanti del Movimento Cinque Stelle non importano i nomi, ma  interessano le nostre idee ed i nostri progetti sul territorio”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *