Ci sarà un’indagine della polizia postale per scoprire gli autori dell’aggressione squadrista nei confronti dei partecipanti all’iniziativa per via telematica organizzata da Base Riformista, corrente del PD.

Lo fa sapere l’avv. Valentina Villabuona, presidente dell’assemblea provinciale del PD, ma anche esponente della corrente, con una dichiarazione: “Questa mattina mi sono recata alla Polizia Postale di Trapani per presentare formale denuncia per l’aggressione fascista che abbiamo subito durante iniziativa “Trapani: Sanità, Economia e Legalità” organizzata da Base Riformista. 

La denuncia è stata sottoscritta anche dall’On. Carmelo Miceli responsabile sicurezza PD e dal Segretario provinciale Domenico Venuti, perché è un fatto che colpisce tutta la nostra comunità politica. 

In questi giorni abbiamo ricevuto tanti messaggi di solidarietà e scoperto che questi attacchi non solo casi isolati. 

Anche per questo è importante denunciare, perché non sono fatti tollerabili in uno Stato democratico e perché troppo spesso fuori dalla rete si trasformano in episodi ben più gravi. 

Proprio per non abbassare la guardia e trattare l’episodio con la giusta attenzione, abbiamo inviato la denuncia anche al Prefetto di Trapani e chiesto un incontro, perché riteniamo che sia necessario confrontarsi sull’accaduto, ma anche sugli episodi che sono avvenuti nei mesi scorsi nella nostra provincia e che abbiamo seguiti con attenzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.