Gli pneumatici invernali si deteriorano molto se usati alle alte temperature, si chiude inoltre con il 15 aprile il periodo dell’ anno in cui è d’obbligo montare pneumatici invernali.

Non vi è un divieto specifico ad utilizzare le gomme invernali d’estate, la normativa parla solo di codici di velocità ovvero la velocità massima che un pneumatico può sopportare senza essere danneggiato.

Se la vostra auto è dotata di gomme invernali omologate e quindi con il disegno di una montagna e un fiocco di neve, potrete mantenerle, a patto che il codice di velocità sia uguale o superiore a quello indicato sul libretto.

Ciò nonostante, effettuando il cambio vi accorgerete di quali e quanti  vantaggi apporterà alla vostra guida  passare dalle invernali alle estive quando il clima si arroventa.

Dove infatti qualunque pneumatico invernale entra in sofferenza rotolando su asfalti bollenti, la mescola dura e il battistrada tassellato dell’ estivo vi garantirà fluidità di guida, precisione di manovra anche repentina, ottima aderenza su asciutto e bagnato,  tenuta di strada perfetta e riduzione del fenomeno dell’ aquaplaning su asfalto scivoloso per la pioggia. Non ultimo, riduzione del  consumo di carburante.

L’ acquisto on-line oggi ci consente di avere a disposizione in pochi istanti una panoramica vastissima di tipi, marchi, modelli di pneumatici e diverse fasce di prezzo, tutto dal divano di casa, a portata di un click ed è per questo che sempre più  automobilisti  si rivolgono al web per i loro acquisti.

Utilizzando il comparatore di prezzi prezzigomme.com abbiamo trovato per esempio un negozio molto interessante, https://www.webpneumatici.it/pneumatici/gomme-estive con

tanti tipi di pneumatici per ogni esigenza e prezzi adeguati per tutte le tasche.

Ogni automobilista potrà valutare secondo le proprie abitudini di guida, la percorrenza chilometrica annuale e il proprio budget l’acquisto più adatto.

Se scegliete marchi blasonati e  top di gamma la qualità è garantita, ma  ricordiamo che sono eccellenti e affidabili anche quelli di fascia media.

Attenzione invece ai pneumatici di fascia base, sono più economici ma non sempre le prestazioni sono sufficienti a garantire tranquillità di guida e sicurezza su strada.

Leave a Reply

Your email address will not be published.