Ora c’è la conferma, sono tre i candidati sindaci delle Egadi. Ieri era stato per primo l’ex Sindaco Lucio Antinoro a tagliare il traguardo del municipio e presentare la sua lista “ Egadi Insieme”; oggi è stato il turno del sindaco uscente Peppe Pagoto e del candidato a sorpresa del centro destra Salvatore Braschi.

Si chiama “ Per le Egadi”, la lista che porta al centro il nome del candidato Sindaco Peppe Pagoto. Sono dodici i candidati al consiglio comunale e, come ci aveva anticipato lo stesso Pagoto, sono cinque i consiglieri uscenti che lo affiancheranno ( Giusy Montoleone, Ezia Crimaudo, Pietro Torrente, Donato Sardella e Ignazio Galuppo, presidente del consiglio uscente). Gli altri candidati, viene sottolineato, sono giovani “che per la prima volta si affacciano al mondo della politica”. Pagoto ha reso noto anche i nomi dei due designati a ricoprire la carica di assessore, si tratta della Montoleone, che è uscente assessore, e di Pietro Torrente. I due sono anche consiglieri comunali uscenti. Torrente era stato eletto nella lista del centro destra avversaria di Pagoto.

Presentata anche la lista “Egadi”, con candidato sindaco Salvatore Braschi che, all’ultimo minuto ha preso il posto dell’ex Sindaco Gaspare Ernandez. I motivi di questa scelta non sono stati resi noti, ma, secondo indiscrezioni, sarebbero da ascrivere alla posizione di Ernandez, ai problemi anche giudiziari che avevano caratterizzato la sua gestione amministrativa. Nel comunicato, comunque, Braschi tiene a sottolineare che “ il progetto si è formato con la partecipazione e condivisione del gruppo storico il cui emblema è da etichettare a Gaspare Ernandez”: Insomma una rivendicazione di quella legislatura che, secondo le altre due componenti politiche è stata infausta. A conferma, comunque, della rivendicazione di quel periodo, Braschi ha designato come candidati assessori lo stesso Gaspare Ernandez, Maria Sinagra e Gianni Graziano.

A.V.

Leave a Reply

Your email address will not be published.