Riceviamo e pubblichiamo la nota del consigliere comunale dell’Agro Ericino Gianfranco Palermo.

“Nessuno prenda scuse di coronavirus dice Palermo. Da ben 5 anni che nel parcheggio di porta Trapani presso il borgo più bello d’Italia “Erice”, nelle vicinanze del piazzale della funi-erice di casa santa e nelle vicinanze della spiaggia di San giuliano sono stai realizzati delle postazioni bike per lo spostamento e il collegamento tra il borgo, la città e il mare con delle bici elettriche.


La situazione è vergognosa dice Palermo, spreco di denaro pubblico da anni lasciando tutte le bici abbandonate all’interno dell’autoparco comunale rigaletta milo come potete testimoniano le foto in forma di abbandono , tutte ammassate e non funzionanti da tanti anni.


Si chiede immediatamente rispetto verso i cittadini e di mettere in funzione la Bike Park con la funzionalità delle bici, e di non svolgere come sempre le solite inaugurazioni iniziali per passerelle e poi abbandonare il tutto.
Colgo l’occasione nel chiedere anche la pulizia del piazzale de

Vogliamo sperare che l’A.C. Ericina voglia rispondere alle giuste osservazionilla funevia di Casa Santa.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.