Ieri pomeriggio intorno alle 17:00, all’interno dei locali comunali di Erice destinati ai servizi sociali e siti nel rione di San Giuliano, si è verificato un incendio presumibilmente di natura dolosa.

Dalle prime ricostruzioni sembra che ignoti abbiano gettato del materiale infiammabile o acceso all’interno dello  della struttura sfruttando l’apertura di una presa d’aria, provocando l’incendio.

Per fortuna le fiamme, di piccola entità, sono rimaste circoscritte alla rimessa dentro la quale si erano sviluppate. L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della zona che hanno notato il fumo che fuoriusciva dalla finestra dello scantinato. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che, per accedere ai locali, hanno dovuto forzare il lucchetto della struttura che in quel momento era chiusa. Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire le dinamiche e risalire agli autori del raid incendiario.

«I danni arrecati non sono ingenti, ma un’azione simile è sicuramente triste – ha commentato il sindaco di Erice, Giacomo Tranchida, giunto sul posto per verificare personalmente l’accaduto – Mi auguro sia solo una ragazzata, benché non sia giustificabile».

Leave a Reply

Your email address will not be published.