Per scongiurare la terza ondata di covid, dato che circa 70 mila fra lavoratori e studenti torneranno nell’isola siciliana per le feste natalizie, all’aeroporto di Palermo è stata allestita un’area di mille metri quadrati attrezzata per fare i tamponia disposizione di chi all’arrivo non sia già in possesso di un risultato negativo, ottenuto nelle 72 ore precedenti.

Un tampone negativo, non rappresenta una certezza assoluta e gli esperti del Comitato tecnico scientifico raccomandano di mantenere il distanziamento e di rispettare le norme anti-covid.

E’ vero che la pressione sugli ospedali dell’isola è diminuita, ma il timore è che i rientri e le feste facciano impennare la curva dei contagi. Il presidente della Regione Nello Musumeci farà sicuramente un’ordinanza nelle prossime ore mentre il sindaco di Trapani non ha annunciato nuove misure restrittive nei prossimi giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.