Pochi giorni fa tutta Trapani gioiva per il suo primo gol in serie A. «Ha segnato Marco!» come se si trattasse di un parente stretto. Perché Tumminello rappresenta questo per tutta la città: un ragazzo di 18 anni che fa parlare di sé a suon di grandi prestazioni, portando fieramente il suo “essere trapanese” per i campi della massima serie italiana. Ieri uno brutto stop, un male necessario da cui i grandi atleti devono passare: al 3′ di Crotone Benevento, in cui l’attaccante è partito titolare (così come la gara dell’ “Atleti Azzurri d’Italia”), il ginocchio ha fatto crack. “Gli esami strumentali hanno evidenziato la rottura completa del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con frattura a “manico di secchio” del menisco esterno“: questo il comunicato del Crotone. Oggi l’intervento chirurgico artroscopico del prof. Mariani a Villa Stuart.

Leave a Reply

Your email address will not be published.