Inaspettato risvolto per la fisionomia direttiva del movimento Cives di Trapani. L’avv. Salvatore Galluffo presenta  le dimissioni da Presidente e componente del consiglio direttivo. La notizia è stata ufficializzata ieri dallo stesso Galluffo, tramite un post su facebook.

A motivare questa decisione, a quanto pare, è stata una questione di scelte interne al movimento che Galluffo non ritiene condivisibili. «Con sincero dispiacere ho rassegnato le mie dimissioni da Presidente, componente del consiglio direttivo ed il recesso da socio del Movimento CIVES» si legge nel post.

«Lo spirito innovatore, libero, riformista e propositivo che animò inizialmente il Movimento non è, da tempo, percepibile. Non condivido più le priorità poste alla base delle scelte che si stanno facendo. Auguro comunque a tutti i restanti componenti un percorso ricco di successi rispetto ai desideri di ciascuno». Un intervento deciso e lapidario, quello di Galluffo, che solleva  forti dubbi e perplessità, tutti riassumibili in un’unica domanda: perché?

Leave a Reply

Your email address will not be published.