“Gente di VariEtà“ Questa sera in scena alla villa Margherita

Gente di VariEtà“, questo il titolo dello spettacolo comico musicale organizzato dal Comitato delle Donne che toccherà molti temi “caldi”, ma sempre in maniera leggera e ironica,: dalle difficoltà dei portatori di handicap a muoversi nella giungla cittadina alle numerose famiglie che ” campano” con il sostentamento delle pensioni dei nonni, dal tema attualissimo della Legge Cirinnà al crescente fenomeno della delinquenza minorile, dalla mancanza “cronica “ di acqua alla lacuna atavica di un Teatro in città: #VOGLIAMOILTEATRO, vero “Leitmotiv“ della serata.

 

<<Il Comitato delle Donne persegue, ormai da anni, con costanza e tenacia un sogno, quello di riuscire a vivere in un Paese dove a tutti gli esseri umani vengano riconosciuti pari diritti e pari dignità, dove sia bandita ogni forma di discriminazione ed abuso; un Paese in cui si condivida la realtà dell’altro, in cui si promuovano azioni di solidarietà – dice Vanessa Galipoli Presidente del Comitato delle Donne. >>[su_spacer]

 

Per il terzo anno consecutivo il Comitato delle Donne, mette in scena uno spettacolo, unendo l’impegno sociale all’ intrattenimento, coniando ancora una volta un binomio vincente – “Pensiamoci sorridendo”-, con un unico obiettivo : sensibilizzare il pubblico su  problematiche collettive, quali  la violenza sulle donne, il bullismo e qualsiasi forma di discriminazione.[su_spacer]

 

  

 “Gente di VariEtà”, è uno spettacolo scritto da Alberto Catalanotti con la direzione artistica di Vanessa Galipoli, quella musicale affidata al M° Maurizio Lipari, Vocal Guest Nicoletta Giurlanda e con la collaborazione ai testi di Pietro Bruno e Carlo Sammartano, coreografie a cura di Agata Bulferi Bulferetti, la direzione organizzativa di Francesca Trapani e la regia teatrale di  Vanessa e Alessandro Galipoli.[su_spacer]

 

Dopo gli accadimenti degli ultimi giorni e una riflessione da parte del Comitato, abbiamo deciso di comunicare che il ricavato dell’evento, qualsiasi esso sia, non sarà devoluto ad un Associazione/Ente del territorio come gli anni precedenti, ma verrà donato alle vittime del terremoto di Amatrice. Il biglietto potrà essere acquistato al costo di 8€ presso il botteghino dell’Ente Luglio Musicale; il biglietto ridotto per bambini potrà essere acquistato al costo di 5€. [su_spacer]

“Insieme si possono fare grandi cose per chi oggi deve ricostruire la propria vita.”

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *