È stata una mattinata alla scoperta dei luoghi più interessanti e suggestivi che ricadono nel territorio di Calatafimi-Segesta, quella vissuta domenica, da un gruppo di sei giornaliste invitate dal Distretto Turistico della Sicilia Occidentale.[su_spacer]

La visita ha riguardato intanto il Parco Archeologico di Segesta: il Tempio e poi ancora il Teatro. Due luoghi che ancora oggi riservano al viaggiatore esperienze memorabili. Le ospiti così hanno potuto seppur per qualche ora immergersi nell’atmosfera di questi luoghi, rimanendone estasiate per la maestosità del Tempio e per la magia che sa offrire il Teatro con i suoi panorami da mozzare il fiato. A seguire poi una capatina a Calatafimi Segesta e infine la visita al Mulino ad Acqua di contrada Patti, completamente restaurato e funzionate.[su_spacer]

Una visita che ha decisamente impreziosito e qualificato il press tour, arricchito da una veloce degustazione di dolci artigianali del Panificio-Pasticceria “Fantasie di Grano” di Via Alcide De Gasperi, che ha donato alle ospiti alcuni prodotti locali: Busiate (realizzate anche con farina di Tumminia) le scorze di cannoli e i “cucciddati” il pane tipico che i Ceti per devozione regalano in occasione delle feste religiose.[su_spacer]

Le sei reporter rappresentavano le testate giornalistiche di: Sailing & Travel, Dove – I viaggi del Corriere.it, Vanity Fair–Traveller, Ansa – Si viaggia, Il turista, Touring Club.[su_spacer]

WP_20160417_10_46_23_ProAd accompagnare il gruppo, il sindaco Vito Sciortino e l’assessore al Turismo Aldo Marchingiglio. Entrambi hanno avuto modo di parlare con le ospiti e raccontare loro le potenzialità di Calatafimi Segesta, la bellezza dei suoi luoghi e la sua storia, ed hanno invitato i giornalisti a ritornare in città questa estate per assistere al “Calatafimi Segesta Festival – Dionisiache 2016” che si aprirà il 1 giugno e continuerà fino al 4 settembre prossimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.