E’ Mariella Barraco, assistente sociale che si occupa soprattutto di assistenza agli immigrati, la nuova segretaria comunale del PD ericino. Una scelta unitaria, eletta dall’assemblea, riunita per via telematica per acclamazione. Una scelta ed una elezione che mette fine ad una guerra tra correnti che si trascinava da molto tempo. Con Erice si sono conclusi sei congressi comunali e, in tutti i casi, sono stati eletti segretari unitari; un segnale per gli altri comuni che sono ancora alle prese con i congressi da svolgere, soprattutto per la fase finale che dovrà eleggere il segretario provinciale. Sono in lizza, come si ricorderà, l’avv. Valentina Villabuona e il sindaco di Salemi Domenico Venuti. Le reazioni all’elezione della segretaria Barraco fanno intendere che possa essere una strada possibile da percorrere.

Dice Valentina Villabuona: “Il percorso unitario intrapreso ad Erice è molto importante ed è la conferma che in una comunità politica il buon senso deve sempre prevalere sulle divisioni e che  quando non si confondono i rapporti personali e quelli politici i percorsi unitari diventano  naturali. I miei auguri alla Segretaria e al nuovo direttivo, non mancherà il mio sostegno a questo nuovo corso del Partito Democratico ericino, che grazie alla maturità di tutte e tutti parte nel migliore dei modi. Mi auguro che si possa arrivare a concludere il percorso per l’elezione dei segretari di circolo in modo unitario in tutti i comuni, così come è stato quello regionale”.

Prende posizione anche la Sindaca di Erice Daniela Toscano: “Auguro buon lavoro alla dottoressa Mariella Barraco, con l’auspicio che si ripartirà dalla forza delle idee e dalle valide proposte per guardare con fiducia al futuro. Oggi più che mai serve un percorso di confronto e sintonia che ci possa portare, col coinvolgimento di tutti, ad esprimerci in modo unitario e condiviso da tutti. Ciò rafforzerà la credibilità e  della politica ed il rapporto di fiducia coi cittadini, insieme ai quali costruire basi e programmi per il futuro”.

Aldo Virzì

Leave a Reply

Your email address will not be published.