Per adesso la gara vede in testa la Presidente dell’assemblea provinciale del PD nei confronti del suo segretario provinciale. E’ comunque una gara senza esclusione di colpi; in “premio” chi, tra le due fazioni del partito, poter dire definitivamente di avere tutto il merito se dal Ministero verrà autorizzato il distaccamento permanente dei vigili del fuoco a Favignana.

Era stata la Presidente dell’assemblea provinciale, l’avv. Valentina Villabuona, all’indomani del tragico incendio in una abitazione dell’isola che è costata la vita ad una anziana maestra, a lanciare la proposta del presidio permanente, anche facendo propria la proposta del Sindaco Forgione. L’on. Carmelo Miceli, il leader della corrente riformista del PD in provincia di Trapani ha subito raccolto la proposta e, da deputato nazionale, ha fatto interrogazione e interessato il ministero dell’interno. Insomma, ha fatto il suo dovere. Ovviamente tutto contornato da comunicati stampa.

Passano 48 ore e si muove il segretario provinciale PD Domenico Venuti; insieme al responsabile isole minori La Francesca firmano un documento rivolto al Prefetto di Trapani chiedendo il presidio permanente dei vigili nell’isola. Ovviamente ignorando, volutamente, che analoga richiesta era stata già fatta e addirittura arrivata al Ministero tramite il “loro” deputato nazionale. Ma Venuti ritiene di dare il colpo del KO e venerdì sempre in compagnia di La Francesca incontrano il Prefetto di Trapani Tommaso Ricciardi e il comandante provinciale dei vigili del fuoco Salvatore Tafaro. Un incontro di rito, come  rituale  è il comunicato stampa inviato alle redazioni.

Ma non è finita e non è KO, perché Venuti non è a conoscenza che la presidente del partito Villabuona, l’on. Carmelo Miceli  e l’avv. Marco Campagna. componente la Direzione Regionale avevano da tempo fissato per questa mattina un incontro con il Sindaco Forgione a Favignana. Motivo sempre lo stesso: il presidio permanente dei Vigili del Fuoco. E anche questa volta alle redazioni dei giornali arriva il comunicato stampa con foto, ma soprattutto l’indicazione che “durante la giornata si è anche svolto un incontro in video collegamento tra l’on. Miceli, il Sindaco Forgione e la prefetta Laura Lega, Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell’Interno. Un primo confronto cui ne seguirà uno successivo al Viminale, per trovare una soluzione efficace e duratura”. Anche da questa parte nessun riferimento alle mosse dell’<avversario>. Si aspetta altro round.

Per le Egadi c’è solo da sperare che questa “guerra” tutta interna al PD  possa solo accelerare la nascita del presidio, non arrestarla.

                                                                               A.V.