E’ arrivata sabato scorso la notizia della sentenza di condanna emanata dalla Corte dei Conti nei confronti dell’ex capogruppo FLI all’ARS Livio Marrocco.  Questa era l’ottava delle nove sentenze previste (si aspetta ancora solo la conclusione della vicenda per Giulia Adamo) nei processi che vedevano imputati tutti i capigruppo del governo Lombardo. Un esito, quello del primo grado di giudizio, che ci si poteva attendere in quanto tutti i procedimenti, fino ad oggi, si sono conclusi con sentenze di condanna. Ai sensi e per gli effetti di tale sentenza, l’onorevole Livio Marrocco dovrà restituire 56.803 euro.

“Entro i prossimi 60 giorni presenteremo, d’intesa con i miei legali, richiesta di appello -dice l’On Marrocco- e faremo di tutto per dimostrare la correttezza di azione del gruppo parlamentare che rappresentavo. Ho piena fiducia nella giustizia contabile e qualora anche in terzo grado si dovesse profilare una responsabilità del gruppo, restituiremo quanto dovuto.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.