Le Rete delle Aree marine protette Siciliane (RAMPS), che riunisce le sei aree marine protette di Ustica, delle Isole Pelagie, delle Isole Ciclopi, del Plemmirio, delle Isole Egadi e di Capo Gallo –Isola delle Femmine, patrocinata dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, piange la scomparsa prematura e improvvisa del Dott. Emanuele Mollica, direttore da oltre un quindicennio dell’area marina protetta delle Isole Ciclopi, gestita da un consorzio tra l’Università di Catania e il Comune di Aci Castello. Biologo, di 51 anni, era anche direttore della Riserva regionale dell’Isola Lachea.

“Emanuele  – dichiara a nome della Rete RAMPS il Direttore dell’AMP Isole Egadi, Stefano Donati – era un professionista appassionato e competente, e sapeva unire alle doti tecniche quelle umane. Era un amico, la sua sensibilità

Leave a Reply

Your email address will not be published.