Si conclude lunedì mattina, dopo otto intensi anni, la guida di Filippo Cutrona della CGIL provinciale. Lunedì mattina, infatti, nei locali della Baia dei Mulini, si riunisce l’assemblea provinciale del sindacato con all’ordine del giorno le dimissioni di Filippo Cutrona e la elezione del nuovo segretario confederale. Per il sindacato una svolta importante anche generazionale e, come sembra, anche di genere; non è un caso che alla riunione sarà presente il segretario regionale  Alfio Mannino ma anche il Segretario Nazionale Maurizio Landini che interverrà con un collegamento attraverso la piattaforma zoom.