Il mondo dello sport e quello della pallacanestro in particolare è a lutto per la morte di Davide Lot, uno dei giocatori di una squadra che è rimasta nel cuore degli sportivi trapanesi per i successi raggiunti.

Davide Lot è morto all’età di 59 anni. Da tempo l’ex giocatore granata era malato di Parkinson, al quale si erano aggiunte altre complicazioni che lo avevano tenuto in ospedale per mesi; la situazione sembrava essersi avviata ad un timido miglioramento tanto che da metà febbraio era tornato a casa. Ma la notte scorsa Davide non ce l’ha fatta. 

 Giocatore assai legato alla Pallacanestro Trapani con cui raggiunse le 100 presenze in granata dal 1988 al 1991.Lot fu tra i protagonisti che vide la formazione trapanese compiere il doppio salto dalla serie B1 alla serie A1: Trapani nel 1991 fu la prima squadra siciliana a disputare la massima serie di basket. Lot è stato un giocatore poliedrico. Uno di quelli che metteva tanta grinta in campo e faceva infiammare il pubblico assai caloroso del PalaGranata. 

Alla famiglia l’abbraccio del nostro giornale