A conclusione degli incontri del Sindaco protrattisi nella scorsa settimana presso il Dipartimento territorio ambiente della Regione per rimuovere impedimenti di ordine burocratico che, di fatto, non hanno sin qui consentito al Comune la rimozione delle alghe spiaggiate sul litorale di Marausa, da oggi verranno avviati i lavori per rendere fruibile l’arenile.[su_spacer]

Saranno rimosse e conferite in discarica le alghe accumulate nella scorsa stagione sull’arenile in quanto sequestrate dalla magistratura trapanese e recentemente, su istanza del Sindaco, dissequestrate. Il Dipartimento, quindi il Demanio marittimo, ha autorizzato lo spostamento delle alghe in un vicino sito ove queste non arrecheranno impedimento alla balneazione.[su_spacer]

Il provvedimento di spostamento delle alghe si è reso necessario e si è rivelato essere l’unica soluzione possibile, a seguito delle oggettive difficoltà in cui versa la discarica di Borranea non più in grado di ricevere i cospicui quantitativi di posidonia che quest’anno il mare ha
depositato su tutti i tratti del litorale trapanese.[su_spacer]

E’ prevedibile, anche per non creare situazioni emergenziali negli altri 27 Comuni ammessi a conferire nella discarica trapanese, che parte delle alghe già rimosse dal bagnasciuga del litorale Dante Alighieri, permarranno per un certo periodo in zona, comunque, non soggetta a balneazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.