L’ufficio di Presidenza provinciale dell’ANPI, prende atto, con viva soddisfazione della decisione dell’Amministrazione Comunale di Marsala di non procedere alla intitolazione di targhe a tre partigiane nella Villa Cavallotti, a fianco, o comunque nei pressi, dei busti di due noti fascisti marsalesi del battaglione “camicie nere”.

L’ANPI provinciale esprime soddisfazione e ringraziamento nei confronti dell’Amministrazione Comunale che dimostrando grande sensibilità ha saputo e voluto raccogliere il nostro invito a non interrompere la proficua collaborazione istituzionale che ha caratterizzato il rapporto tra questa A.C. e l’ANPI. Non a caso nel nostro comunicato richiamavamo l’eredità storica democratica della città lilibetana.

L’ANPI provinciale unisce, in particolare, il suo ringraziamento a quello dei nostri compagni della sezione di Marsala per il Sindaco dott. Di Girolamo e la sua Amministrazione. Siamo altresì certi che insieme ANPI e A.C. sapranno in un clima di piena collaborazione trovare il sito dove onorare degnamente le tre partigiane.

Leave a Reply

Your email address will not be published.