Manca poco più di un mese e Trapani è già pronta alla settimana più intensa dell’anno. Prenderà il via alle 17.30 presso la piazzetta antistante alla “Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio” la seconda Scinnuta con alcune marce suonate dalla banda “Città di Trapani”, diretta dal maestro Alessandro Carpitella. La Scinnuta interesserà i gruppi di “Gesù dinnanzi ad Hannan” e di “Gesù dinnanzi ad Erode”, appartenenti rispettivamente ai ceti dei fruttivendoli e dei Pescivendoli.

Alle 18.30 la recita del Santo Rosario all’interno della Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio. In contemporanea, i capiconsole delle due maestranze coinvolte, Alberto Lipari dei fruttivendoli e Vincenzo Scaturro dei pescivendoli, si raduneranno con i propri gonfaloni presso la Chiesa di San Domenico, luogo da cui partirà la stazione quaresimale dopo un breve momento di preghiera. Al corteo, come da programma, prenderà parte Sua Eccellenza, il Vescovo Pietro Maria Fragnelli, il quale celebrerà alle 19 la Santa Messa.

Al termine della funzione religiosa, alle 20.20 riprenderà l’esibizione della banda musicale. Ogni venerdì, oltre alle Maestranze che si susseguiranno, parteciperanno il Consiglio di Amministrazione dell’Unione Maestranze, con il Presidente Vito Dolce, il Vice-Presidente Leonardo Buscaino, il Consigliere Tesoriere Nicolò Nola, i Consiglieri Antonino Carpitella e Pietro Galuppo ed il Segretario Antonio Galia. Presenzieranno, inoltre, le autorità locali.

Leave a Reply

Your email address will not be published.