La danza ancora una volta protagonista sul palcoscenico naturale del “Pagliorum”, la rassegna teatrale in cui arte, agricoltura ed ecologia si incontrano in un’arena di paglia allestita nel cuore del Parco Baiata, in via Sapone a Paceco.  Dopo il seguito esperimento di teatrodanza di domenica scorsa, giovedì 28 luglio alle 21.30, andrà in scena la performance di danza contemporanea “Psycho”. Il penultimo appuntamento della stagione, organizzata dall’associazione culturale “Spazio OniricO” e da “91027 ecosistemaAPE”, nasce dall’incontro artistico di quattro giovani trapanesi affermate sul panorama italiano ed europeo: Piera Spoto, coreografa e regista dello spettacolo, nonché danzatrice e insegnante di danza contemporanea; Giorgia Alestra, laureata in discipline coreutiche all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Silvana Anastasi, danzatrice nella compagnia “In Scena” di Corrado Abbati, diplomata con la Royal Academy of Dance e la Aed di Livorno, e Giada Manno, diplomata al Centro DAF di Roma. “Psycho” si muove sul labile confine tra sanità mentale e malattia, ispirandosi al principio espresso dal riformatore della disciplina psichiatrica in Italia, Franco Basaglia: “Che si parli di psicologo o di schizofrenico, di maniaco o di psichiatra è la medesima cosa: sono tanti i ruoli, all’interno di un manicomio, che non si sa più chi è il sano o il malato”.[su_spacer]

Il Pagliorum è un progetto di Danilo Fodale, direttore artistico, Manuel Mancino, responsabile della progettazione ecologica, e Maria Trombino, responsabile della grafica e della promozione. Per info e prenotazioni contattare i numeri 3403557680 e 3294831521. Ingresso per soci.

Leave a Reply

Your email address will not be published.