Paceco, questo pomeriggio incontro pubblico in Biblioteca in merito al rincaro delle bollette dei Canoni irrigui

Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 17,30, nella sala conferenze della Biblioteca comunale di Paceco, l’Amministrazione comunale incontrerà la cittadinanza, insieme ai legali dell’associazione di consumatori e utenti Co.Di.Ci. (Centro per i Diritti del Cittadino) per dare indicazioni e assistenza, in merito alle richieste di pagamento inviate dal Consorzio di Bonifica “Trapani 1” con un aumento ingiustificato dei canoni irrigui del 400 %.[su_spacer]

Come è già avvenuto per il contenzioso con l’Eas, l’Amministrazione del sindaco Biagio Martorana e l’associazione Co.Di.Ci. si schierano anche questa volta dalla parte dei cittadini vessati, di fronte ad un ulteriore balzello che rischia di mettere in ginocchio il comparto dell’agricoltura e numerose famiglie.[su_spacer]

“Daremo tutta l’assistenza necessaria per tutelare i nostri concittadini – anticipa il sindaco di Paceco, Biagio Martoranacon i ricorsi collettivi che ci prepariamo a presentare dinanzi alla commissione tributaria”.[su_spacer]

“Gli errori commessi da una gestione approssimativa e fallimentare da parte del Governo regionale, non possono sempre ricadere sui cittadini e sulle loro famiglie –commentano gli avvocati Vincenzo Maltese e Manfredi Zammataro di Codici Sicilia – Così come per la gestione di un carrozzone quale quello di EAS, in liquidazione dal 2004, anche il Consorzio di Bonifica è commissariato e tale aumento appare illegittimo, perché conseguenza di un taglio di risorse economiche da parte del Governo regionale con la scorsa finanziaria”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *