Quinto impegno stagionale per il Paceco che affronta in casa nel derby la Sancataldese. Con indisponibili Di Peri, Vitale e Bognanni, mister Di Gaetano schiera un 3-5-2 con Giannusa e Terranova in attacco. Primo quarto d’ora con la squadra di casa a gestire il gioco.

Per trovare la prima azione pericolosa bisogna attendere il 19′. buona costruzione per il Paceco che con Perri dal limite trova la deviazione avversaria. Nell’azione successiva, la Sancataldese si porta in area Ma non riesce a concludere. Al 28° ancora Paceco in area: Giannusa mette in mezzo, ma Cappilli non trova il compagno e l’azione si spegne con la gestione degli avversari. Al 31′ Sancataldese pericolosa in area con Maniscalchi , ma Terlizzi devia in angolo. Al 36′ Bruno impegna Pizzolato che respinge, ancora il capitano rossargento a  deviare in angolo. Al 39′ Ferraù lancia Terranova che da solo arriva al limite dell’area dove subisce fallo da Di Marco ma l’arbitro non sanziona.

Al 41′ la Sancataldese si fa pericolosa con Sicurella, ma Lo Bue difende bene. Al 44′ squadra di casa pericolosa: Terlizzi lancia lungo per Lo Bue, Perri in mezzo per Terranova ma gli avversari intercettano. Il primo tempo termina 0-0. Squadra ospite che entra in campo per il secondo tempo in modo più deciso. Al 53′ l’azione più interessante, fino a questo moment per il Paceco: Ferraù apre a destra per Perri che crossa in area, Virgilio colpisce di testa ma la palla si alza sopra la traversa. Al 70′ ancora Paceco in avanti. Bulades per Terranova, Serenari respinge, Gastone al volo sopra la traversa. Al 78′ rigore per la squadra di casa con conseguente espulsione del portiere della Sancataldese Serenari colpisce in modo scellerato lontano dalla palla Gastone. Al suo posto l’ex Trapani Gaetano Dolenti. Dal dischetto Terlizzi segna la sua seconda rete con la maglia del Paceco. E’ 1-0. Squadra di casa che rinvigorita si porta in avanti costruendo diverse azioni pericolose. Al 90′ punizione di Terranova, la barriera respinge in angolo. Finisce 1-0, seconda vittoria in campionato per il Paceco che giocherà la sesta giornata in trasferta ad Eboli.

Francesco Lo Bue (Difensore Paceco): “E’ stata una partita sofferta, anche se loro  non hanno creato molti pericoli, eccetto qualche ripartenza in contropiede. Dobbiamo migliorare ancora sul piano del gioco. La vera forza di questo gruppo è il fatto che siamo un gruppo giovane, che riesce a trovare il sorriso sempre. Non ci sono invidie e abbiamo solo voglia di fare bene. Non giocavo i 90′ da tempo, ma penso di aver fatto bene, nonostante debba ancora lavorare per raggiungere il massimo della condizione”.

Ciccio Di Gaetano (Allenatore Paceco): “La partita, come sapevamo, sarebbe stata diversa da quella di coppa Italia. Oggi non abbiamo mai sofferto, ma noi, nonostante questo non abbiamo però giocato il primo tempo, soffrendo la loro pressione e i loro ritmi. Avevamo un centrocampo molto giovane, ma rischiamo per farli crescere in fretta. Sapevamo che loro avrebbero abbassato ritmi e pressione. In quel momento  abbiamo fatto venire fuori un po’ di qualità, ma dobbiamo essere più reattivi e rapidi. Dal punto di vista del risultato questa vittoria ci serve molto. Dà entusiasmo, è inevitabile perchè sono molto giovani. I giocatori di esperienza mi aiutano a gestire anche questi momenti. Sono contento inoltre perchè in questo periodo abbiamo lavorato in condizioni particolari dal punto di vista della disponibilità dei ragazzi. Facciamo tesoro di chi abbiamo a disposizione, essendo tutti pronti al sacrificio”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.