La Lighthouse Trapani non riesce nell’impresa di espugnare il campo della capolista. Partita dal punteggio basso ma con un tasso d’agonismo elevatissimo. Nel secondo quarto Legnano dilaga e Trapani ricuce nella terza frazione ma il match si decide soltanto nell’ultimo secondo di gioco con i padroni di casa bravi ad eseguire un’ottima rimessa dal fondo che ha portato Raivio al tiro in sottomano della vittoria (interferenza a canestro di Renzi). Tra i singoli da segnalare i 17 punti di Martini e la leadership di Raivio che, nell’ultima frazione, ha trascinato i suoi alla vittoria.

Trapani schiera Mays, Viglianisi, Ganeto, Scott e Renzi. Legnano risponde con Palermo, Mosley, Raivio, Battilana e Ihedioha. I granata partono subito con una difesa a zona 2-3, ma il primo canestro del match è di Legnano con la tripla di Palermo.  Trapani risponde con 2 punti di Mays in penetrazione, poi Ganeto con 2 liberi firma il 3-4 dopo 2′ di gioco. Dopo un canestro di Renzi, Mosley impatta la partita con un 2+1 (6-6 al 4′). Una Tripla e un assist di Mays valgono il nuovo + 5 per i granata. Ganeto risponde a Martini e Legnano chiama time out sull’ 8-13 al 6′ di gioco. Due triple consecutive di Palermo e Martini valgono il nuovo vantaggio per i padroni di casa, time out Ducarello a 1′ dalla prima sirena. Ganeto mette a segno due liberi ma Martini risponde ancora dall’arco. Con 1’’ sul cronometro Ganeto realizza dalla media e la frazione si chiude in perfetta parità sul punteggio di 17-17.
Al rientro in campo Mays realizza in penetrazione, ma subito Raivio risponde con 3 punti dall’arco. Mosley da sotto prima, Martini in penetrazione poi firmano il nuovo + 5 per i padroni di casa. Filloy risponde a Martini dall’arco, poi Maiocco dalla media realizza il canestro del 29-22 al 15′. Raivio mantiene aperto il parziale dei padroni di casa realizzando 2 punti comodi in contropiede, ma Renzi appoggia da sotto il 31-24 quando mancano 3′ al riposo lungo. Maiocco va a bersaglio dall’arco con un tiro fortunoso, ma ancora Renzi risponde con un 2+1, 33-27 al 18′. Palermo realizza dall’arco con un altro tiro alla tabella, Trapani spreca e Ihedioha punisce con un’altra tripla in transizione (39-27). L’ultimo parziale del quarto è di Trapani: Mays accorcia le distanze in lay-up, i granata passano a uomo, recuperano palla e chiudono la frazione con una tripla di Viglianisi. Le squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 39-32 per i padroni di casa.

Nel terzo quarto è subito 5-0 per Legnano con Ducarello costretto a chiamare time out. Renzi firma il -10 con un canestro da sotto, poi Ganeto con un 2+1 prova a tenere a galla la formazione granata. Due buone difese e un canestro in contropiede di Mays valgono il nuovo -6, 45-39 al 25′. Time out per coach Ferrari. Al rientro in campo Legnano ritrova la via del canestro, ma Trapani si affida ancora a Ganeto per rimanere agganciata al match, 49-43 a 3′ dalla sirena. Una tripla di Viglianisi riporta le squadre ad un solo possesso di distanza. Maiocco realizza su rimbalzo offensivo ma Scott risponde con 5 punti consecutivi (una tripla e una schiacciata) che valgono il nuovo pareggio a quota 51-51.

L’ultima frazione si apre con numerosi errori da entrambi i lati del campo, poi è Mosley a sbloccare il tabellino con una schiacciata in contropiede. Filloy firma il nuovo vantaggio granata con una tripla, al 34′ è 53-54 per gli ospiti. Legnano risponde ancora con Mosley, poi Martini sigla il nuovo +3 per Legnano. I granata sbagliano dall’arco e Raivio punisce con una tripla, 60-54 a 5′ dal termine. Una bomba di Scott ricuce il gap, ma subito Raivio risponde con due punti. Trapani accorcia dalla linea della carità, 62-61 a 70” dal termine. I granata recuperano palla in difesa e Raivio commette un fallo antisportivo. Viglianisi realizza un solo tiro libero e impatta a quota 62. Time out Ducarello a 10” dal termine. Mays sbaglia e commette fallo concedendo due tiri liberi a Mosley a 2” dalla sirena. Mosley fa 0/2 ma Scott manda la palla fuori con ancora 1” sul cronometro. Time out per Ferrari. Raivio riceve sulla rimessa e lancia una preghiera verso il canestro, il tiro non va a segno ma gli arbitri convalidano per l’ interferenza a canestro di Renzi. Il match termina 64-62.

IL TABELLINO

EUROPROMOTION LEGNANO-PALLACANESTRO TRAPANI 64-62 (17-17; 22-15; 12-19;13-11)

Europromotion Legnano: Martini 17 (4/4; 3/6), Sacchettini (0/1), Palermo 11 (1/5; 3/11), Raivio 12 (3/8; 2/8), Ihedioha 6 (0/3; 2/5), Secco ne, Gastoldi ne, Mosley 12 (5/7), Battilana (0/2), Maiocco 6 (3/4; 0/4), Roveda ne, Navarini. All.: Mattia Ferrari Ass.: Massimo Corrado; Alberto Mazzetti.

Lighthouse Trapani: Tommasini, Mays 16 (4/7; 2/7), Renzi 12 (5/12), Filloy 3 (0/1; 1/3), Scott 8 (1/4; 2/7), Costadura ne, Tavernelli ne, Viglianisi 9 (1/1; 2/3) Simic ne, Ganeto 14 (4/9; 0/2), Amato ne. All.: Ugo Ducarello Ass.: Matteo Jemoli.

Arbitri: BARTOLI ENRICO di TRIESTE (TS); DI TORO CLAUDIO di PERUGIA (PG); PATTI SIMONE di MONTESILVANO (PE)

 

Spettatori: 2000 circa

Leave a Reply

Your email address will not be published.