Pantelleria: 200 chili di posta in giacenza, Uil Poste Trapani chiede sostituzione portalettere in malattia

Da due mesi circa uno dei sei portalettere di Pantelleria è in malattia e è non stato ancora sostituito creando grandi disagi a chi vive sull’isola. A segnalarlo è il segretario generale Uil Poste Trapani Giuseppe Rallo, che chiede “l’immediata sostituzione dell’impiegato con un’unità di scorta, ovvero con il personale assunto dalle Poste a tempo determinato proprio per far fronte alle emergenze e alle necessità che si presentano, di volta in volta, sul territorio provinciale”.[su_spacer]

“Negli ultimi 15 giorni – aggiunge Rallo – si sono accumulati circa 200 chili di posta in giacenza, poiché se prima si era sopperito alla mancanza del portalettere tramite lo straordinario, a un certo punto non è stato più possibile poiché i portalettere hanno aderito allo sciopero dello straordinario. E’ necessario intervenire immediatamente per non creare ulteriori disagi alla popolazione pantesca”.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *