Le associazioni civiche Progetto per Trapani e Uniti per il Futuro,  si sono incontrate per fare il punto su alcune situazioni.

“Bene -sostengono le associazioni in una nota- l’avvio dei controlli da parte delle Forze di Polizia su piazza Ciaccio Montalto e Via Virgilio ma affinchè si possa debellare il fenomeno della prostituzione riteniamo opportuno un presidio costante, del caso anche di agenti in borghese, per sanzionare gli avventori, in maniera tale da disincentivare la presenza di lucciole nelle predette zone;[su_spacer]

Le associazioni ritengono che “per debellare definitivamente il business illegale dei parcheggiatori abusivi in Piazza Vittorio e via Ilio, che ormai da mesi si sono riappropriati della suddetta Piazza, si debbano installare le strisce blu alla tariffa simbolica di 10 cent/ora. Chiediamo pertanto che l’amministrazione, nel nuovo bando parcheggi che sta per elaborare, inserisca anche la piazza Vittorio Emanuele e la via Ilio, presa d’assalto specie nei giorni del Giovedì quando si tiene il mercato rionale”;[su_spacer]

“Infine -concludono le associazioni-, dopo le numerose promesse e gli anni trascorsi, chiediamo all’amministrazione Damiano, se abbia intenzione o meno, prima della fine del suo mandato, di ripristniare le piastrelle della Piazza Martiri D’Ungheria, considerato che vengono ormai meno le condizioni di sicurezza della circolazione stradale dovute alla usura e sconnessione del manto, giuste le segnalazioni e lamentele che giungono quotidianamente dai cittadini che temono danni alle proprie vetture”.[su_spacer]

I tre punti sono ritenuti di fondamentale importanza per ripristinare la legalità e per motivi di ordine pubblico e sicurezza, conseguenziale anche la tutela del decoro urbano e dell’immagine di tutta la città di Trapani dinanzi ai numerosi turisti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.