E’ stato individuato a largo di Ustica il corpo del secondo marittimo disperso  in mare tra Ustica e San Vito Lo Capo il 13 maggio 2020, era a bordo del peschereccio “Nuova Iside” di Terrasini insieme ad altri 2 membri.

Il corpo è stato recuperato dalla guardia costiera nei pressi di Ustica grazie alla segnalazione dell’equipaggio del tragetto Antonello Da Messina. Si tratta di Matteo Lo Iacono, 53 anni, comandante del peschereccio Nuova Iside

Giovedì  pomeriggio scorso  era stato recuperato sempre nei pressi di Ustica il primo corpo, quello di Giuseppe Lo Iacono, uno dei tre componenti del’ equipaggio del “Nuova Iside”. Le ricerche continuano per ritrovare l’ultimo componente dell’equipaggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.