Grande partecipazione, ieri, al flash mob organizzato dal Comune di Erice in occasione della Giornata internazionale dedicata ai bambini scomparsi (25 maggio 2021). L’evento, dal titolo “100 Luci per Denise” è stato dedicato a Denise Pipitone, scomparsa 17 anni fa da Mazara del Vallo all’età di quasi 4 anni. Un centinaio di persone si sono radunate a Piazza Pertini disponendosi in maniera tale da formare la lettera D, iniziale del nome Denise.

«Nel rispetto delle disposizioni attualmente vigenti ed alla presenza della Polizia Municipale, con l’ausilio di un drone è stato possibile effettuare dall’alto degli scatti fotografici di grande impatto sul piano della sensibilizzazione – spiegano la sindaca Daniela Toscano e l’assessora alle politiche sociali, Carmela Daidone -. Proprio in questo momento in cui si stanno riaccendendo i riflettori su questo caso che, in quanto mamme, ci ha particolarmente colpite, abbiamo ritenuto importante contribuire anche noi con un’iniziativa che, seppur simbolica, contribuisce a mantenere alta la soglia sull’attenzione non solo sulla scomparsa di Denise Pipitone, ma anche sulle tante altre che, purtroppo, si sono verificate nel tempo. Porgendo ancora una volta il nostro sostegno alla famiglia di Denise ed a tutte le quelle che, purtroppo, hanno vissuto drammi come questo, ringraziamo per la collaborazione tutte le persone e le associazioni che hanno partecipato, i volontari delle associazioni di Protezione Civile, la galleria d’arte “L’urlo di Rosaria” ed il fotografo Roberto Guarano».