Intervenuto oggi in conferenza stampa il Direttore Sportivo del Trapani Calcio Polenta   “Mi premeva dire che c’è tutto l’impegno da parte nostra di disputare un campionato importante. Ci vogliono tempi e ciò non vuol dire che tutto arrivi presto. Abbiamo bisogno di tempo perché abbiamo cambiato tanto. Abbiamo parlato coi ragazzi responsabilizzandoli non tanto per la sconfitta dell’ultima partita quanto l’atteggiamento visto

 Cos’è che non va a suo giudizio?
Siamo rimasti sorpresi di questa partita. La contestazione dei nostri tifosi è legittima. Alla ripresa, abbiamo sottolineato diverse volte che l’atteggiamento non va e credo che prestazioni del genere non si ripeteranno. Tutte le domeniche dovremo affrontare le partite al massimo
Su Taugordeau?
Giocava in questa maniera, niente più niente meno. Deve sbloccarsi, anche lui ci darà soddisfazioni.
Alcuni momenti siamo stati col freno a mano tirato. Forse dovremo migliorare proprio su questo: approcciare meglio alle partite
I giocatori dalla B possono dare di più, così come dagli altri.
Aloi e Ferretti?

Non c’è urgenza perché abbiamo costruito La Rosa tenendo conto anche di questo. Siamo coperti in tutti i settori.

Questo gruppo è adeguato a questo campionato?
Sì. Questo gruppo è stato creato per vincere.
Dal punto di vista tecnico-mentale può disputare un campionato importante
Non vedo alcun problema dal punto di vista tattico. I giocatori sono stati acquistati anche per essere adoperati con un diverso modulo

Leave a Reply

Your email address will not be published.