Arrivano numerose le prese di posizione sull’incredibile e offensivo intervento antiabortista del prete di Birgi che paragona il nazismo alla scelta aborstista delle donne. Significativa la presa di posizione in un post su facebook  dell’avv. Valentina Villabuona, presidente provinciale assemblea PD.

“Quando quest’estate ci siamo mobilitate contro il registro dei bambini mai nati, abbiamo detto che era una pratica diffusa fare passare dai consigli comunali mozioni che attaccano i diritti delle donne, ma mai avrei pensato che si potesse arrivare a tanto. 

La foto gira sulla stampa ed arriva proprio da Marsala, dove la campagna contro l’aborto viene portata avanti con questa violenza. Ho deciso di pubblicarla consapevole che è un immagine forte, ma bisogna denunciare cosa succede in certi ambienti e come si prova a orientare l’opinione delle persone.

 Si può essere certamente contrari all’aborto e si possono portare avanti campagne pro vita, ciò che non si può fare è equiparare una donna che fa una scelta così dolorosa ad un criminale. Personalmente difenderò sempre il diritto delle donne di scegliere, da donna che non ha mai pensato di utilizzare questo diritto essenziale che ci hanno lasciato altre donne con le loro lotte. Credo che la Chiesa dovrebbe intervenire, perché non è consentito a nessuno di offendere con questa violenza le donne, ma anche le vittime dell’Olocausto come sta avvenendo in questo giorni a Marsala.”