Risolto il problema relativo alla sede della Capitaneria di porto nelle isole Egadi. Per il 2017, infatti, la Guardia costiera si farà carico del vitto per il personale in servizio raffermo a Favignana e a Marettimo, così come aveva fatto il Comune fino al 2016. L’Amministrazione si farà carico ancora delle spese di alloggio del comandante di Marettimo sia di quelle dell’alloggio del personale grazie alla collaborazione della Curia e della parrocchia di Marettimo.
“Grazie alla sinergia fra Capitaneria di Porto, Curia, Area Marina Protetta e Comune – dice il sindaco dell’Arcipelago delle Egadi, Giuseppe Pagoto – abbiamo superato un problema che stava diventando di difficile soluzione. In questo modo l’Amministrazione dimezza i costi di mantenimento della Capitaneria di Porto garantendo il servizio. Certo, auspichiamo nei prossimi mesi di risolvere definitivamente la questione eventualmente acquisendo altri locali a Marettimo. Nelle more abbiamo individuato la migliore soluzione possibile facendoci carico delle spese al fine di evitare che la Capitaneria potesse andare via dall’isola, privando di quest’importante presidio la più lontana delle Egadi”.
“Era importante continuare a garantire la nostra presenza – ha affermato il capo del Compartimento marittimo di Trapani Giuseppe Guccione – in un’area estremamente delicata qual è quella delle isole Egadi. Siamo molto soddisfatti dell’intesa raggiunta grazie alla collaborazione fornita sia dal sindaco che dal vescovo Fragnelli. La soluzione delle problematiche logistiche ci consentirà di espletare il nostro impegno sull’arcipelago delle Egadi con serenità e con la consueta energia”.
La risposta del primo cittadino arriva in seguito all’interrogazione presentata dal senatore Maurizio Gasparri ai Ministri della Difesa, dell’Interno, delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che aveva sollevato il problema, evidenziando che l’ufficio della Guardia Costiera di Marettimo era privo di una sede stabile dopo che era stato disdetto il contratto di locazione per l’immobile che da sempre aveva ospitato gli uffici.

Leave a Reply

Your email address will not be published.