Il consigliere di Erice Concetta Montalto replica alle considerazioni di Daniela Toscano su ZFU e sul contratto di quartiere di San Giuliano. Di seguito la nota stampa integrale

Diceva il comunista Carlo Marx, padre del materialismo dialettico che ” l’ignoranza non è mai stata un argomento”.

L’ignorante politica e la comunista in questione è Daniela Toscano, che da 10 anni riscalda la sedia di assessore e Vice sindaco di Erice con sostanziosi stipendi e fra congelamenti e scongelamenti costanti da parte del suo sindaco Tranchida ha perso la bussola politica e ha dimostrato in questi anni ignoranza politica e amministrativa, incompetenza ed inefficienza nel saper produrre risultati e atti utili alla comunità ericina tant’ è vero che lo stesso suo protettore politico Tranchida l’ha definita personaggio buono a fare solo passerelle.

Giovedì alle ore 19:00 è caduto un cornicione con gravi lesione interne ed esterne alla palazzina del lotto 25 del rione San Giuliano, vengo contattata immediatamente dai cittadini del quartiere e chiamati i vigili del fuoco hanno constatato la reale situazione di pericolo; è inutile dire che l’amministrazione comunale era completamente assente e che questa palazzina pur facendo parte del contratto di quartiere non è mai stata visionata.

Premetto che la fotocopia sbiadita politica di Tranchida cioè Daniela Toscano si è fatta su questi argomenti la campagna elettorale alle primarie, e da novembre che si parla di iniziare i lavori di ristrutturazione delle palazzine e siamo giunti quasi a fine marzo senza alcun risultato concreto anzi creando disagio alle palazzine interessate ove gli inquilini si sono adoperati a smontare i mobili.

In merito alla graduatoria di ammissione dei cittadini ericini che hanno fatto la domanda, a una prima selezione è stato rifatto un nuovo bando con allargamento e con modifica dei parametri di selezione; la mia osservazione politica che questa signora da 10 anni abbarbicata alla poltrona e che non vuole assolutamente lasciare e che riteniamo profondamente ingiusto che tale importante situazione lavorativa che lei ha politicamente strumentalizzato possa interessare solo una parte e non la globalità della comunità ericina.

Pertanto concludo che sarebbe il caso che prima di emettere giudizi su ignoranza politica e amministrativa atteso che la Toscano ripete le cose a poesia come un disco rotto si vada a documentare dettagliatamente sull’argomento e abbia il coraggio di ammettere il confronto politico piuttosto che nascondersi dietro monologhi inconcludenti; da questo punto di vista la invito su questi argomenti  ad avere un faccia a faccia politico televisivo con me lontano dai suggerimenti e dalle lezioni che gli vengono impartite da Tranchida. Alla luce di questi fatti che si facesse un esame di coscienza e pensasse alla gente disagiata del lotto 25 e delle altre palazzine di San Giuliano immersi in problemi drammatici che poco hanno a che fare con le sue passerelle.

Leave a Reply

Your email address will not be published.