Sabato al Teatro Nino croce il tour “Diesse in Festa”

Troppo spesso, in questi ultimi anni, l’immagine della Sicilia è stata, a torto o a ragione, associata a scenari di degrado soprattutto in materia ambientale. Nascondersi dietro talune evidenze è sbagliato, anche perché solo riconoscendo i propri errori è possibile avviare un percorso di risanamento.
Ma è altrettanto errato disconoscere o non valorizzare le tante eccellenze di un territorio, di un popolo e di alcune Pubbliche Amministrazioni, che hanno invece saputo percorrere strade diverse, considerando l’ambiente un bene da proteggere e da valorizzare, ottenendo importanti obiettivi che consentono oggi, anche alla Sicilia, di vantare una lunga serie di riconoscimenti.
Questo lo spirito che ha mosso la Diesse s.r.l., azienda siciliana nel settore delle lavorazioni delle materie plastiche a realizzare produrre il Tour “Diesse in Festa” che sta portando in cinque località siciliane la musica della Lab Orchestra, la comicità di Sasà Salvaggio, il tutto sotto la guida e la conduzione di Massimo Minutella.[su_spacer]
Le località prescelte sono state Pozzallo (bandiera blu), San Vito Lo Capo (5 Vele Legambiente), Valderice, uno dei Comuni siciliani con la migliore percentuale di raccolta differenziata, Ustica, che quest’anno festeggia i trent’anni dell’Area Marina Protetta ed infine Cinisi, in omaggio al territorio ed alla gente dove una splendida realtà imprenditoriale come la Diesse srl nasce, cresce e continua, nonostante tutto, a svilupparsi fuori dal territorio siciliano.[su_spacer]

Per l’occasione abbiamo voluto scambiare due “chiacchiere” con alcuni degli “attori” di questa avventura, intervistando i responsabili dell’azienda che ha prodotto il Tour e con Sasà Salvaggio che, con la Lab Orchestra e Massimo Minutella compongono il ricco cast della manifestazione.
Questo il pensiero del management della Diesse: L’idea di un Tour dedicato alle località che si sono distinte per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente ci
sembra una bella opportunità per rendere omaggio alle eccellenti cittadine, alla gente ed alle Pubbliche Amministrazioni che sono state in grado di raggiungere alcuni importanti traguardi e, soprattutto, vuole far comprendere che “ambiente” vuol dire una migliore qualità della vita ma vuol dire anche
sviluppo economico e sociale. Basti pensare, ad esempio, a località come San Vito Lo Capo che ha conquistato le 5 Vele di Legambiente, Pozzallo, Bandiera
Blu e da due anni Bandiera Verde, un importante riconoscimento assegnato dalla Società italiana di pediatria alle migliori spiagge a misura di bambino, o
all’Area Marina Protetta dell’isola di Ustica con i suoi trent’anni di vita, e queste sono solo alcune tra le tantissime località che avrebbero meritato di ospitare una tappa del Tour “Diesse in Festa” Sasà Salvaggio, anche ridendo e scherzando si possono lanciare messaggi positivi e costruttivi: Un esempio per tutti, del quale ho avuto il piacere e l’onore di far parte, è Striscia la Notizia che ce ne da quotidianamente la dimostrazione, un po’ come il mio TG satirico dove, per l’appunto, ridendo e scherzando, portiamo alla luce fatti e misfatti di una realtà che talvolta supera la nostra stessa immaginazione. Gli italiani, e noi siciliani in particolare, siamo degli autori ineguagliabili. In realtà basta guardarsi in giro e saper leggere quello che ci circonda. Ma in questo caso le motivazioni del Tour, per il quale ringrazio la Diesse per avermi voluto in squadra, sono ben diverse. Luoghi come San Vito, Pozzallo, Ustica, alla quale sono particolarmente legato, sono luoghi incantevoli che meritano di essere valorizzati non solo per la loro bellezza, ma per il fascino e le atmosfere che solo questi luoghi sanno regalare. E quindi facciamo festa per l’ambiente e per chi la natura la sa amare, proteggere e valorizzare e quindi … vi aspettiamo in tantissimi.[su_spacer]
Il tour è prodotto dalla Diesse s.r.l. ed organizzato dalla Zanzibar Eventi, di Mario Fundarotto ed Amedeo Culotta, direzione artistica di Massimo Minutella, Tour manager Amedeo Culotta. Per info visitate le pagina facebook: Zanzibar Eventi. L’ingresso agli spettacoli è gratiuito.

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *